Madame Clotilde

un romanzo di Mario Recchia

Mario Recchia

PSEditore, 2016 - 260 pagine

Matteo e Clotilde sono due adolescenti della Firenze bene degli anni '60, si amano, entrambi studiano e, come tutti i giovani della loro età fanno progetti per il futuro. Matteo aspira a fare l'ufficiale dei Carabinieri e ci riesce, viene difatti chiamato presso l'Accademia Militare di Modena per diventare appunto Ufficiale dei Carabinieri. Dopo che Matteo parte per Modena, Clotilde si accorge di attendere un bambino di Matteo, ma insieme ai suoi genitori, Clotilde, decide di non dire niente a Matteo per non intralciare la sua carriera militare; glielo avrebbero detto "dopo". È la signora Clara, mamma di Clotilde, che si occupa del piccolo Jacopo, frutto di quell'amore. Clotilde studia medicina, negli anni in cui la contestazione giovanile e studentesca manifesta in maniera piuttosto cruenta il proprio disagio. Clotilde, mentre Matteo è duramente impegnato negli studi d'Accademia, si perde.

Learn More
16806978_10210510158684610_1536627730566